Sei Qui - Home - Cala Sisine
Cala Sisine - Sardegna

Cala Sisine è una tra le più belle spiagge visitabili lungo il Golfo di Orosei e facente parte del territorio di Baunei. Rimane impressa tra memorie e scatti fotografici per via delle sue acque dalla comprovata trasparenza e dai colori verde/azzurro, nonché dalla verde e profumata macchia mediterranea anzi stante, che ricopre i due costoni rocciosi di pietra calcarea che chiudono la spiaggia alle sue estremità. Anche la spiaggia, fatta di tanti piccoli e tondi sassolini bianchi levigati dal mare, merita di essere menzionata, così come il paesaggio alle sue spalle, ricoperto da una selvaggia vegetazione fatta di lentischio, oleandri e ginepri che conferiscono alla caletta una colorazione tutta particolare. La spiaggia, viste le sue dimensioni (larga circa 200mt), riesce ad ospitare un buon numero di persone che ogni giorno raggiungono la cala sia attraverso le imbarcazioni provenienti dai vicini porti turistici di Santa Maria Navarrese, Arbatax e Gonone, sia attraverso il bellissimo sentiero che parte dall’altopiano del Golgo.

In passato rappresentava un valido punto d’approdo per le imbarcazioni poi, potrà sembrar strano, un enorme e non lontana alluvione ne sconvolse la sua morfologia snaturando la funzione originaria di porto naturale che dava protezione durante le mareggiate. A differenza delle sue vicine, Cala Sisine si raggiunge con grande facilità anche a piedi dopo aver percorso in auto 15 chilometri di sterrato. Partendo, infatti, da Baunei, dovrete seguire le indicazioni per GOLGO-CHIESA SAN PIETRO, percorrere i primi 8 km di strada asfaltata e proseguire poi su quella sterrata sino a che non vi troverete di fronte la chiesa di San Pietro in Golgo dove, poco prima, un cartello stradale vi indicherà che svoltando sulla destra sarà possibile raggiungere Cala Sisine. Proseguite oltre il cartello e percorrete altri 15 chilometri di strada sterrata, senza dimenticare che lungo il percorso avrete la possibilità di visitare il nuraghe “Orgoduri”, godetevi il panorama circostante, dove la roccia calcarea e la macchia mediterranea vi accompagneranno lungo tutto il percorso di inimitabile bellezza.

A circa 5 chilometri dal piazzale, dove sarà possibile parcheggiare le auto, troverete il primo spiazzo destinato appunto a quelle auto che, a seconda delle condizioni stradali, non potranno raggiungere sino in fondo il percorso sterrato. Consigliamo, infatti, l’utilizzo di una Jeep o comunque di chiederci informazioni sulle condizioni del terreno prima di affrontare il viaggio con una semplice utilitaria. Chi deciderà di fermarsi a circa 5Km dall’ultimo parcheggio avrà l’occasione di fare una piccola escursione a piedi lungo un percorso per niente impegnativo ma, anzi, vi darà la possibilità di osservare con più attenzione tutte le caratteristiche del paesaggio circostante. Coloro che opteranno per la seconda soluzione, e cioè quella di proseguire in auto sino all’ultimo spiazzo, si troveranno a dover affrontare solamente 30 minuti di sterrato a piedi prima di raggiungere la magnifica spiaggia di Cala Sisine.

Godetevi un’impagabile giornata di mare a pieno contatto con la natura e lontani dal caos cittadino.
Qui troverete silenzio, relax e i profumi del mare e della vegetazione spontanea che circonda l’intera spiaggia. Non dimenticate il sacchetto per i rifiuti. Sarà possibile mangiare al sacco oppure assaggiare i piatti tipici proposti dal caratteristico ristorante sito a pochi metri dalla spiaggia.

Ricerca Struttura

A+ A++ Reset