Sei Qui - Home - Cala Luna
Cala Luna - Sardegna

Chi di voi non ha mai sognato di visitare le fantastiche spiagge che ogni tanto ci capita di vedere in qualche film al cinema o in televisione, dove vengono ritratti paesaggi fantastici?
Presumo un po tutti!

Come altre spiagge della Sardegna anche Cala Luna fu palcoscenico di un film, girato nel 1974 da Lina Wertmuller con Mariangela Melato e Giancarlo Giannini, intitolato “Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto ”. Per chi ancora non l’avesse visto, nella commedia vengono ripetutamente inquadrati quelli che sono i paesaggi incontaminati della Cala, ancora oggi rimasti inalterati, dove la natura selvaggia ed il mare cristallino fecero da sfondo ad un film che ha come trama il naufragio di una ricca milanese e un marinaio siciliano in un’isola deserta del Mediterraneo. Quest’isola è la Sardegna e la spiaggia è quella di Cala Luna. Successivamente venne fatto il remake del film interpretato dalla celebre Madonna.

Cala Luna è senz’altro una delle cale più belle, famose e affascinanti che troviamo lungo il Golfo di Orosei ed in tutto il Mediterraneo. Ogni anno registra la visita di tantissimi turisti, provenienti da tutto il mondo, perché attratti dalla natura selvaggia di questi luoghi, dalle acque dai colori azzurri e dai riflessi cristallini, dalla roccia calcarea che domina attorno alla cala impreziosita dalla macchia mediterranea, dalle grotte limitrofe, tappa obbligata di tanti studiosi e appassionati, ed infine dal caratteristico laghetto alla spalle della spiaggia, il quale potrà regalarvi un bagno alternativo al mare. La sua spiaggia, fatta di sabbia grossa mista a sassi bianchissimi, si estende per circa 800 metri, chiusa alle spalle, ripeto, da uno stagno avvolto dai colorati oleandri che fanno di questo paesaggio uno dei più invidiati al mondo.

E’ possibile raggiungere Cala Luna attraverso un lungo ma non faticoso percorso che parte dal territorio di Baunei e che termina, dopo circa tre ore di camminata, nella celebre spiaggia. Lungo tutto il percorso avrete modo di apprezzare l’impegno speso dalla natura nella creazione di questi luoghi dai risvolti a dir poco fantastici. Consigliamo ai meno esperti di affidarsi alla professionalità delle guide locali onde evitare di perdersi ma anche per avere una risposta a ogni domanda posta sui nomi delle zone che incontrerete e sulla storia che ha caratterizzato quei luoghi. Le forze spese durante la lunga camminata verranno ripagate una volta arrivati al mare. Essendo la cala di facile attracco per le imbarcazioni che provengono dai vicini porti di Santa Maria Navarrese, Arbatax e Cala Gonone, l’80% delle persone preferisce raggiungerla via mare anche perché lungo la navigazione è possibile ammirare le altre cale che la precedono.

Una volta arrivati in spiaggia godetevi un’indimenticabile giornata di mare e sentitevi attori protagonisti, anche voi, proprio come in un film.

Ricerca Struttura

A+ A++ Reset